Venerdì 28 marzo si è tenuto a Napoli il Techgarage della business plan competition “VulcanicaMente: dal talento all’impresa 2″: l’iniziativa del Comune di Napoli, a conclusione di un percorso di scouting, mentorship e formazione.

Nove i progetti in gara, e cinque progetti da premiare.

La giuria che ha decretato i vincitori era formata da investitori professionali e stakeholders locali, tra cui:

Consolato USA di Napoli

Università del Sannio

Rete Microcredito

Università di Salerno

Università Federico II – Napoli

ENEA

Progetto Kublai – Ministero Sviluppo Economico

Per Micro

Campania Innovazione

Invent Venture

Azimut

Meta Group

Città della Scienza

BAN Campania

Banca Sella

Siamo Soci

Questi gli esiti della competition:

  1. Prima classificata Agritettura 2.0 con il progetto Ortomercato: il team tutto al femminile formato da Simona Panaro, Federica Russillo e Roberta Buonomo offre una matching platform tra domanda e offerta offerta di terreni coltivabili destinati alla creazione di orti urbani.
  2. Seconda classificata Nettronix proposta dal team di Sleeping Volcano Entertainment: Alberto Panico, Pasquale Franzese, Raffaele di Carlo, Roberto Maffettone e Serena Accardo. Si tratta di un videogioco di carte virtuali on-line in cui i protagonisti sono i suoi gattini sanguinari.
  3. Terza classificata DaiCalcio del team composto da Antonio Papa, Renato Junior Romino e Claudia Antonazzo. Una piattaforma social che offre ai suoi utenti (squadre dilettantistiche, tifosi e appassionati di calcio) la possibilità di creare veri e propri magazine personalizzati.
  4. Quarta classificata ArtRooms del team composto da Giuseppe Autorino, Giuseppe D’Aniello, Guido Ilardi, Diego Ciotola e Alisia Mariani. E’ un servizio innovativo di vendita e noleggio di opere d’arte, specializzato in arte contemporanea, sviluppato per offrire un servizio alle persone che non hanno un’esperienza diretta nel collezionare o nell’investire in arte
  5. Quinta classificata Aycapì di Antonietta Panico e Daniela Ricchezza: un market place online per la vendita on-line di visite esperienziali e raccolta frutta in aziende agricole. I consumatori, in particolare famiglie con bambini, potranno conoscere meglio i prodotti e le tradizioni locali e raccogliere loro stessi la frutta da portare a casa.

I cinque vincitori avranno l’opportunità di proseguire il percorso di formazione e coworking presso l’Incubatore Napoli Est per un ulteriore periodo di tre mesi. Per i vincitori, inoltre, un premio speciale offerto da SiamoSoci che permette ai team di accedere alla piattaforma dedicata all’incontro tra startup e investitori, per raccogliere i capitali necessari a finanziare le prime fasi della realizzazione delle proprie imprese.