Rad-Identifier

Sorveglianza Fisica della Radioprotezione

Mission:

RaD-Identifier conta di produrre una sonda per radiazioni ionizzanti (dannose per l’uomo e quindi da monitorare per legge) con caratteristiche innovative e concorrenziali rispetto al mercato attuale, prima fra tutte la possibilità di individuare in tempi rapidi la posizione della radiazione ignota.


Prodotto/Servizio:

RaD-Identifier ha già sviluppato e vuole produrre una sonda per rivelare le radiazioni ionizzanti di tipo gamma. La sonda proposta si avvale dell’hardware già presente sul mercato. Il software è invece innovativo, garantendo prestazioni migliori nella discriminazione delle tipologie di radiazioni presenti e, soprattutto, assicurando l’informazione radiogoniometrica (posizione della sorgente rispetto al punto di misura).


Curiosità:

Il gruppo possiede una lunga esperienza nel campo della rivelazione delle radiazioni ionizzanti, grazie alla quale è stato possibile vincere due finanziamenti della Comunità Europea nell’ambito dei progetti di R&S (POR FESR Lazio 2007-2013) e un finanziamento dall’INAIL/ISPESL (B-16-DIPIA-09). Si è inoltre lavorare all’interno del Progetto Europeo MindView (n. 603002).


Team:
Marco Bettiol – CTO
Matteo Viviano – CEO
Alessandro Gentili – direttore Marketing & Sales