Con il Techgarage di ieri si è conclusa l’iniziativa Biella Barcamper Competition, un’avventura iniziata il 15 ottobre con la prima tappa di scouting a Biella.

Solo due mesi ma tanta roba.

Nelle due settimane di scouting sui territori abbiamo ascoltato quasi 100 idee di business. Il Barcamper si è dimostrato uno strumento eccezionalmente utile allo scopo. Poi c’è stata la techweek, dove abbiamo visto letteralmente germogliare le idee selezionate, intorno alle quali, nell’arco di 5 giorni high-pressure, hanno preso forma team strutturati e progetti focalizzati.

Infine ieri, il Techgarage, il demo-day, il “debutto in società” delle startup davanti a una giuria allargata e altamente rappresentativa (in tutto 43 membri) composta, tra gli altri, dai vertici di Banca Sella e Lanificio Successori Reda (i due principali promotori del progetto),  dagli esponenti del partenariato Biellese (Comune, CCIAA, Città Studi, Ascom, Confartigianato, CNA), e dal mondo della finanza. Quella vera, quella che cerca startup in cui investire:

10 finalisti, 3 premi, la dura legge della competizione. Per tutti l’opportunità di far conoscere al mondo della finanza la propria business idea e il proprio team. La tensione era alta e vibrante e si avvertiva ad ogni sguardo ma allo stesso tempo aleggiava un entusiasmo eccezionale e un’energia positiva, giovane e dirompente.

I 10 pitch si sono susseguiti nella massima attenzione della platea. Al termine la giuria ha decretato i tre vincitori:

 

 

  • 1° classificato: MUBILO – uno smart kit per sviluppatori professionisti che consente lo sviluppo di mobile apps in modo semplice, intuitivo, rapido e qualitativamente alto. Team: Mattia Arnaù, Matteo Santagata, Davide Faudella
  • 2° classificato: TACATì -  una piattaforma di e-commerce per fare la spesa da casa propria. La filosofia di vendita/acquisto è basata sulla filiera corta, cioè include solo prodotti locali e artigianali e offre la possibilità di consegna a domicilio o presso punti di raccolta convenzionati. Team: Stefano Cravero e Giulia Valente
  • 3° classificato: FFWD.io - (ovvero Fast Forward Input/Output) un motore per server web che, grazie ad un algoritmo proprietario, aumenta l’efficienza nella gestione del traffico dati e minimizza i colli di bottiglia del sistema operativo. Team: Massimo Bergalla e Ivano Picco

I pitch erano tutti di gran livello, segno che il processo di maturazione è continuato anche nel periodo intercorso tra la fine della week e ieri. Ecco un riepilogo degli altri 7 classificati:

 

Di molti di loro sentiremo parlare presto, ne sono sicuro.
Questa bella infografica preparata dai ragazzi di Sella.it riassume tutti i numeri più significativi dell’intera iniziativa.