Dopo mesi di workshop itineranti e più di 500 giovani coinvolti in mezza Italia, il TechGarage ha concluso il percorso intrapreso da auLAB e Barcamper, sotto la supervisione di Microsoft e Fondazione Cariplo, con l’obiettivo di creare opportunità per i giovani nel campo della formazione, dell’occupazione e della nuova imprenditorialità.

Sul palco della sala Truffaut al Giffoni Film Festival, con il supporto di Giffoni Hub, si sono sfidati i 10 team finalisti.

BIOGENERIX è il progetto per trasformare la Terra dei Fuochi in una fonte di energia produttiva. Un obiettivo da perseguire prima con la coltivazione e la vendita di semi vegetali a aziende che utilizzano biocarburante, poi con la produzione di prodotti finiti. Un team di sole ragazze sale sul gradino più alto del podio.

Secondo posto per STARWORK GC, una software house per sviluppare i videogames grazie a un visore Oculus Rift e creare realtà virtuali. Un team di 54 persone in tutto il mondo.

Terzo classificato IRONCLOCK, un team giovanissimo propone un dispositivo rivolto a ciechi, anziani e ipovedenti che consente di accedere a tante funzionalità grazie ai comandi vocali. Ricerche Google, traduzioni simultanee alimentate anche grazie all’energia solare.